Incontra la ricercatrice che usa Google Street View per aiutare chi soffre di demenza senile e perdita di memoria

Guarda il filmato

Il servizio Google Street View ha appena compiuto dieci anni e non viene più usato semplicemente per le indicazioni stradali, ma per molto di più

Nel 2007 Google iniziò a mandare in giro per il mondo le prime vetture dotate di fotocamere per creare una mappa globale. Chi avrebbe potuto immaginare che dieci anni più tardi una ricercatrice avrebbe usato la tecnologia di Street View per aiutare i malati di demenza senile a far riaffiorare i ricordi? Ma è esattamente ciò che sta facendo l'ingegnere biomeccanico Anne-Christine Hertz.

La tecnologia e il potere della memoria

Anne-Christine stava cercando di sviluppare nuovi metodi per curare i malati di Alzheimer e di demenza senile. Nello specifico, voleva aiutarli a preservare i vecchi ricordi. La perdita di memoria è uno degli effetti collaterali più traumatici della demenza senile, sia per chi ne soffre sia per i loro cari.

Per combattere questo problema ha realizzato un prototipo chiamato BikeAround, una combinazione di cyclette e Google Street View che consente ai malati di demenza senile di fare un giro in bici virtuale tra i propri ricordi. I pazienti inseriscono l'indirizzo di un luogo che significa qualcosa per loro, ad esempio la casa in cui hanno trascorso l'infanzia, poi usano i pedali e il manubrio per "girare in bici" nel loro vecchio quartiere.

Perché non guardare semplicemente un vecchio album di foto?

I nostri ricordi più importanti sono strettamente legati ai luoghi. Non è un caso che quando si pensa a ricordi o eventi del passato importanti spesso il primo pensiero sia "Dov'ero quando è successo?". BikeAround nasce da questa idea e combina la stimolazione mentale, ottenuta immergendo il malato nei luoghi che conosce, con la stimolazione fisica del pedalare e girare il manubrio. Gli scienziati ritengono che questa combinazione produca dopamina nel cervello, che può influire sulla gestione dei ricordi a livello profondo.

La strada da percorrere

L'invenzione BikeAround di Anne-Christine è un brillante esempio di ciò che accade quando si mette la tecnologia a disposizione di tutti. Sono in corso ulteriori studi scientifici sul dispositivo, con l'obiettivo di metterlo a disposizione delle strutture in tutto il mondo e migliorare la vita di chi soffre di demenza senile, una pedalata alla volta.

Guarda la storia di Anne-Christine
Torna all'inizio